LATEST NEWS

Agosto 2017 

Face to Face
The maieutic machine

un progetto di Giorgio de Finis

{in collaborazione con Marinella Breccola, Carmine Leta, Martin Figura, Saskia Menting, Francesco Marzetti, Martapesta, Regula Zwicky}


La VII edizione dell’appuntamento di Montefiascone con l’arte contemporanea prevede la messa in atto di un dispositivo esperienziale volto a portare alle estreme conseguenze la relazione artista/pubblico.
Ciascun visitatore, varcato il portone e firmata una liberatoria, inizia il suo giro di giostra. Al suono della campanella inizia la “lezione”, l’incontro. Visitatore e artista restano soli nella cella chiusa dall’esterno per la durata di 10 minuti. L’artista propone al visitatore un argomento, una riflessione, un’azione (molti interventi saranno performativi e ludici); talvolta è l’artista che si mette in ascolto, chiedendo lui di poter imparare qualcosa (ciascun individuo è portatore di conoscenza). Passati i dieci minuti, suona la campanella. La conversazione o l’azione si interrompe. Il visitatore lascia la cella in cui si trova ed entra nella successiva, dove si ricomincia, senza soluzione di continuità, fino all’uscita. A volte nella cella potrà esserci solo un telefono, con un numero da chiamare, o un computer connesso a skype. Alcune delle celle, oltre alla conversazione, dispenseranno té, caffé e altri generi di conforto (una ricarica di energia e una forma di ospitalità che favorirà la relazione). La stanza che concluderà il percorso (ad ostacoli) sarà attrezzata per il defaticamento.

Per due settimane l’ex carcere di Montefiascone si trasforma in un attivatore sinaptico, una macchina maieutica dispensatrice di dubbi e saperi concentrati, da assumere in pillole senza ricetta medica. Ad alimentare il dispositivo riflessivo 70 artisti che a turno occuperanno le 10 celle, ciascuno con il proprio “programma”, suddiviso in temi o azioni. Ad ogni artista sarà chiesto di preparare 10 unità.
Il catalogo restituirà l’insieme di tutte le unità, come un diagramma di flusso, oltre alla documentazione fotografica dell’esperienza.

Maggio/Luglio 2017 - Mostra personale RI/CIRCO/LI - GALLERIA D'ARTE TRIPHÉ ROMA  a cura di Maria Laura Perilli

Dic 2016 - Il Piccolo Domatore, opera site specific per la mostra De Flora Et Fauna a cura di Stella Tasca - Palazzo Orsini di Bomarzo (VT)

Luglio - Settembre 2016 - "WILD STYLE" - Hangar del Maam Roma


Giugno 2016 

Ultima mostra personale curata da Giorgio de Finis presso la sala Orsini di Palazzo Chigi a Formello (RM), all'interno del progetto DIF Museo Diffuso di Formello - visitabile fino al 30 giugno 2016!

Aprile 2015

Fondazione Pistoletto Biella (TO)  "Insieme"  opera collettiva a cura di Giorgio de Finis

Luglio 2017 - Urban REaction Figure- Macro Factory a cura di Acronimo

Nov 2016 - Fantastic Metropolitans Creatures - mostra a cura di Luisa Catucci - Galleria Cell 63 Berlino

2016 ago Dream on / Dream off - Mezzagalera - Ex carcere mandamentale di Montefiascone (VT) 

foto di Giovanni De Angelis

Maggio 2016 - "T-Rex"

Novembre 2015

splendida collaborazione con Livia Risi, amica e stilista romana, una serie di maglie con 4 soggetti dalla serie "ossa" stampati su fantastiche maglie dal sapore sartoriale.

Settembre 2014


Settembre 2014

Elephent in the Room - lavoro site specific per il MAAM di Metropoliz di Roma